Sinterizzazione Laser Selettiva dei Metalli (DMLS)

Sinterizzazione Laser Selettiva dei Metalli (DMLS).

CAMPIONATURA ultra VELOCE con tecnologia di STAMPA 3D METALLI

MICROMET è lieta di offrire ai propri Clienti l’ultima innovazione in campo di realizzazione di prototipi: la tecnologia di fusione selettiva di polveri metalliche (SLM).
Grazie alla STAMPA 3D, possiamo realizzare prototipi e parti direttamente in metallo pronti per essere utilizzati, con un considerevole RISPARMIO DI TEMPO (poche ore!) ed AZZERANDO I COSTI dello sviluppo di attrezzature.

L’innovativa tecnologia SLM (selective laser melting) si realizza attraverso un processo per addizione stratificata di polveri metalliche, in cui l’utilizzo di un laser ad alta temperatura permette di fondere in maniera selettiva queste polveri (bronzo, acciaio inox AISI 316L etc.), creando il modello o il prototipo tridimensionale.

Questa permette di costruire anche particolari con geometrie molto complesse e piccoli dettagli tridimensionali con notevole precisione; i prodotti realizzati sono inoltre già pronti per post-lavorazioni come fresatura, trattamenti superficiali sia estetici che protettivi, smerigliatura, pulimentatura.

Che cos’è la sinterizzazione laser selettiva?

La sinterizzazione laser selettiva (SLS) è una tecnologia avanzata utilizzata nell’ambito della stampa 3D.

Si tratta di un processo di produzione additiva che permette di creare oggetti tridimensionali strato per strato. Questa tecnologia si basa sull’utilizzo di un laser ad alta potenza che fonde e solidifica polveri metalliche, creando così oggetti complessi con precisione e dettagli elevati.

Il processo di sinterizzazione laser selettiva

Preparazione del modello: Prima di avviare il processo di sinterizzazione laser selettiva, è necessario creare un modello 3D del prodotto desiderato utilizzando software di progettazione CAD (Computer-Aided Design).

Preparazione del materiale: Il materiale utilizzato nella sinterizzazione laser selettiva è sotto forma di polvere fine. Questa polvere viene caricata in un serbatoio e distribuita uniformemente su una piattaforma di costruzione.

Scansione laser: Un laser ad alta potenza viene utilizzato per stratificare il primo strato di polvere sulla piattaforma di costruzione. Il laser fonde selettivamente le particelle di polvere, creando una struttura solida.

Aggiunta di nuovi strati: Dopo la creazione del primo strato, la piattaforma di costruzione si abbassa di una piccola quantità, e un nuovo strato di polvere viene distribuito sulla parte superiore. Il laser successivamente sovrappone, fondendo le particelle, un nuovo strato al precedente strato solidificato.

Ripetizione del processo: Questo ciclo di sovrapposizione e fusione dei singoli strati viene ripetuto fino a quando l’intero oggetto viene completato.

Materiali utilizzati nella sinterizzazione laser selettiva

La sinterizzazione laser selettiva può essere utilizzata con una vasta gamma di materiali, inclusi metalli, polimeri e ceramici. Alcuni dei materiali comunemente utilizzati includono:

  • Bronzo
  • Acciaio inossidabile

Vantaggi della stampa 3d sinterizzazione laser

La sinterizzazione laser selettiva offre numerosi vantaggi rispetto ai metodi di produzione tradizionali. I principali sono:

  • Design complesso: La tecnologia SLM consente di creare oggetti con geometrie complesse e dettagli molto precisi.
  • Personalizzazione: La sinterizzazione laser selettiva permette la creazione di oggetti personalizzati, adattati alle specifiche esigenze di ogni singolo cliente.
  • Riduzione dei costi: La produzione additiva riduce i costi di produzione eliminando la necessità di creare stampi e attrezzature speciali per ciascun prodotto.
  • Abbattimento dei tempi di realizzazione: la sinterizzazione laser di metalli permette di realizzare oggetti in pochissimo tempo. Questo si rivela particolarmente utile nei casi in cui il cliente abbia necessità di ricevere un campione in tempi molto brevi.
  • Riduzione degli sprechi: La sinterizzazione laser selettiva utilizza solo la quantità necessaria di materiale, riducendo gli sprechi e contribuendo a una produzione più sostenibile.

Applicazioni della sinterizzazione laser selettiva

La sinterizzazione laser selettiva ha trovato applicazione in diversi settori industriali (settore automobilistico, aerospazioale, ambito medico, settore moda). 

Entrando nello specifico del settore moda, i campi di applicazione sono molteplici. Di seguito alcuni esempi:

  • Accessori metallici per pelletteria come fibbie, passanti, altri componenti e guarnizioni per borse, cinture e piccola pelletteria
  • Bijoux: la SLM permette di creare gioielli personalizzati con un’alta attenzione ai dettagli
  • Accessori metallici per calzatura come fibbie, ornamenti di ogni tipo
  • Accessori metallici per abbigliamento

Limitazioni della sinterizzazione laser selettiva

Nonostante i numerosi vantaggi, la sinterizzazione laser selettiva presenta alcune limitazioni:

  • Dimensioni degli oggetti: La dimensione degli oggetti che possono essere prodotti tramite SLS è limitata dalle dimensioni della camera di costruzione.
  • Finitura superficiale: Gli oggetti prodotti tramite SLS possono richiedere lavorazioni aggiuntive per ottenere una finitura superficiale liscia e uniforme.

ARTICOLI NELLA STESSA CATEGORIA

POSTS IN THE SAME CATEGORY

articles dans la même catégorie

Prototipazione rapida metalli

Micromet è un'azienda con sede ad Arezzo che si distingue per la sua expertise nella produzione di accessori metallici...